Cyberbullismo tra i giovani

Il Comites di Oslo é felice di invitarvi a un nuovo incontro di Scienza Senza Confini, in cui si avrà l’occasione di approfondire il fenomeno del cyberbullismo tra i giovani.

L’evento avrà luogo a Stavanger il 12 aprile, dalle 18.00 alle 19.30, presso la biblioteca centrale (Sølverget bibliotek og kulturhus – Møteplassen 1.etg).

La presentazione sarà condotta da Simona Carla Silvia Caravita, Prof.ssa in Psicologia dell’Educazione presso l’Università di Stavanger.

Durante la serata verranno approfonditi in particolare i seguenti punti:

  • Cyberbullismo: cos’é
  • Alcuni dati 
  • Esiti del cyberbullismo per i giovani coivolti
  • I fattori di rischio
  • Le coordinate per la prevenzione e l’intervento a scuola e in famiglia

E’ gradita la conferma della partecipazione in loco via facebook qui, per consentirci di organizzare un piccolo rinfresco.

L’evento potrà essere seguito anche da remoto, in diretta facebook, nella pagina ufficiale di Scienza Senza Confini a questo link.

Vi aspettiamo! 🙂

Crescere leggendo – una nuova iniziativa per i più piccoli

Il Gruppo Scuola Italiana Asilo-Primaria in Islanda in collaborazione con il Comites Oslo propone una prima serie di incontri per bambini in età prescolare e scolare per il 2024. Gli incontri sono volti a promuovere la conoscenza della lingua italiana per bambini italiani ed italo-islandesi attraverso la lettura di libri e la creazione di piccoli progetti ad essi legati. 

Le attivitá sono rivolte ai bambini con etá compresa tra i 3 e 10 anni:

  • fascia 3-6: un organizzatore si dedicherà alla lettura di un libro in linea con l’etá dei bambini, seguito da un semplice progetto legato al libro stesso.
  • fascia 6-10: un organizzatore si dedicherà alla lettura di un libro in linea con l’etá dei bambini seguito da un progetto piú strutturato legato al libro stesso.
  • I bambini da 0 a 3 anni saranno i benvenuti, saranno presenti anche libri adatti a loro.

Ogni incontro sarà così strutturato: (1) momento di gioco libero iniziale; (2) lettura del libro e realizzazione del progetto come fulcro dell’appuntamento e (3) chiusura dell’incontro con merenda, musica e gioco libero tra i bambini. 

Di seguito le date già in programma: 

  • 24 marzo: tema Pasqua 
  • 21 aprile: tema primavera 
  • 5 maggio: tema emozioni 
  • 9 giugno: tema estate 
  • 22 settembre: tema autunno 
  • 27 ottobre: tema Halloween 
  • 17 novembre: tema inverno 
  • 8 dicembre: tema Natale 

Evento del 24 marzo:

Per il primo incontro del 24 marzo verrà letto il libro “Buona Pasqua Paolino” di Brigitte Weninger e Eve Tharlet e i bambini verranno coinvolti nella realizzazione di un progetto pasquale. Ci sarà inoltre una golosa caccia al tesoro, merenda, musica e giochi. 

L’evento avrà luogo, in via eccezionale, nella sala eventi di Klettaskóli a Suðurhlíð 9 alle ore 16.00. 

Il contributo per la merenda è sempre ben accetto per chi vuole e può.

Per prenotarsi, contattare Valentina Marcelli marcelliv2@gmail.com, Tel 8527670

 

* Le date e i luoghi degli incontri potrebbero essere soggetti a modifiche.

**Evento finanziato dal Comites di Norvegia e Islanda

Experience Economy e Successo Aziendale: strategie e pratiche per attrarre e trattenere talenti

Il Comites di Oslo ha il piacere di invitarvi per una serata di condivisione sull’importanza dell’esperienza personale degli impiegati nell’economia contemporanea delle aziende norvegesi.

La presentazione verrà condotta da Federica De Molli – Associate Professor presso la BI Norwegian Business School, e Adriana Fusaro – Digital Planner presso l’agenzia media OMD Norway.

Scopriremo insieme come la dimensione sensoriale dei lavoratori possa influenzare positivamente il successo aziendale e quali tecniche vengano utilizzate dalle aziende per attrarre e trattenere talenti, inclusi i social network.

Dopo la presentazione, tutti i partecipanti sono caldamente invitati a rimanere per una pizza in compagnia e conoscersi meglio. Sarà una preziosa occasione per condividere idee, esperienze e opportunità di collaborazione tra professionisti italiani operanti nel contesto lavorativo norvegese.

La serata verra’ moderata da Michela Sasdelli (Consigliere Comites) e Micol Torresani, Learning and Development Consultant nel gruppo Wilhelmsen.

Luogo e Data dell’Evento:

  • Pizzeria Villa Paradiso Frogner a Solli Plass, Oslo
  • 22 Aprile h 17:00

Scienza Senza Confini – Cosa succede nella penisola del Reykjanes?

Il Comites di Oslo é felice di annunciare un nuovo incontro di Scienza Senza Confini per la comunità Italiana, in cui si avrà l’occasione di conoscere meglio i fenomeni vulcanici in atto nella penisola di Reykjanes iniziati a Marzo 2021.

L’evento avrà luogo a Reykjavik il 20 febbraio 2024 alle 18.30 UTC (l’orario per la Norvegia é 19.25) e verrà organizzato in collaborazione con la Associazione Italiana d’Islanda.

Durante la serata, tre esperti che lavorano nella gestione della emergenza vulcanica parleranno dei fenomeni in atto da diversi punti di vista:

  • Alberto Caracciolo – Háskóli Íslands. La penisola di Reykjanes: geologia e geochimica del nuovo ciclo eruttivo.
  • Sara Barsotti – Veðurstofa Íslands. Monitoraggio, pericolosità vulcanica e scenari eruttivi.
  • René Biasone – Umhverfisstofnun. Eruzioni e ambiente: un compromesso possibile?

L’evento sarà sia in presenza, alla sede dell’Ufficio Meteorologico d’Islanda (Bústaðavegur 7, 108 Reykjavík) che online tramite Google Meet a questo link

E’ gradita la conferma della partecipazione in loco via facebook per l’evento qui per consentirci di organizzare un piccolo rinfresco.

Vi aspettiamo numerosi!

Conferenza “La Shoah in Italia. Le ragioni di una memoria selettiva”

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato alla serata organizzata dal Comites Oslo insieme all’Istituto Italiano di Cultura in occasione della Giornata della Memoria. È stato bello soprattutto vedere tanti giovani del liceo Foss di Oslo, accompagnati dalla loro insegnante!

La presidente del Comites Oslo Elisabetta Cassina Wolff ha approfondito il tema della discriminazione e della persecuzione degli ebrei cittadini italiani durante il fascismo, focalizzando sull’aspetto della comprensione ed elaborazione di questo crimine da parte della comunità scientifica e da parte dell’opinione pubblica italiana. 

All’oggi, cosa possiamo dire sul livello di consapevolezza riguardo ai crimini commessi sul suolo italiano dagli stessi italiani? Esiste una narrazione completa sulla Shoah in Italia o ancora persistono lacune? Quale ruolo hanno avuto sia la cultura in senso lato (il cinema, per esempio) o la politica nel celare od omettere aspetti importanti della persecuzione agli ebrei italiani? La dottoressa Wolff, che nel corso dei suoi anni di studio sul fascismo in Europa e in particolare sul neofascismo italiano ha lavorato anche sul tema dell’antisemitismo in Italia durante il regime mussoliniano e dopo il 1945, ha esposto il tema, mostrando anche una serie di immagini dei luoghi che in Italia hanno segnato la storia della Shoah.

« Articoli meno recenti

© 2024 COMITES OSLO

Tema di Anders NorenSu ↑

COMITES OSLO